05 Maggio 2022

Sogni e favole del Calendimaggio

Claudio Volpi
Sogni e favole del Calendimaggio

Sogni e favole del Calendimaggio. Versi per festeggiare il ritorno del Calendimaggio. Alcuni semplici, di un poeta anonimo della seconda metà del Novecento trovati tra le pieghe di un libro; altri più complessi ma bellissimi del Metastasio: “Sogni e Favole “. Perché le genti De Sopra e le genti De Sotto in questi giorni saranno come il poeta e il suo stesso stato d’animo, daranno vita a indimenticabili Sogni e meravigliose Favole, tanto da non poter distinguere più la vita dalla Festa, la realtà dalle follie di questi pomeriggi e di queste notti

Sogni e favole

Sogni, e favole io fingo; e pure in carte
Mentre favole, e sogni orno, e disegno,
in lor, folle ch’io son, prendo tal parte,
che del mal che inventai piango, e mi sdegno.

Ma forse, allor che non m’inganna l’arte,
più saggio io sono? È l’agitato ingegno
forse allor più tranquillo? O forse parte
da più salda cagion l’amor, lo sdegno?

Ah che non sol quelle, ch’io canto, o scrivo,
favole son; ma quanto temo, o spero,
tutto è menzogna, e delirando io vivo!

Sogno della mia vita è il corso intero.
Deh tu, Signor, quando a destarmi arrivo,
fa che trovi riposo in sen del vero.

Oh Calendimaggio

Oh Calendimaggio!
Il Totem è tornato
Le dame, i cavalieri,
L’arme, gli amori
Chi vi canterà questa volta?
Sei tu dunque
La vita vera?
Percorrevo oggi
I tuoi ricordi
Dove una volta
Trovai l’Amore,
La gioventù, la bellezza,
Senza nessuna paura.
Bevete L’Elisir,
L’insana magia
Che siano ore liete
Giochi amorosi
Baci appassionati
Sotto la luna…

Claudio Volpi

Nato ad Assisi, dove vive e lavora. Laureato in Lettere Moderne, si occupa di Arte e Antiquariato, ha una Galleria D’Arte nel centro storico della città. Dagli anni ottanta ha pubblicato diverse raccolte di poesie, l’ultima quest’anno con il volume “Voci Versate”, Casa Editrice Pagine Roma.

Seguici

www.assisimia.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]