27 Dicembre 2017

Natale

Piero Mirti
Natale

Mattutine campane di Assisi

Io ricordo a Natale i nostri sogni

Nel paese lontano dell’infanzia.

Giorni di neve fiorivano negli orti

Presepi delle chiese di clausura,

Liete canzoni di celate voci,

Arance profumate, fichi dolci

Ed i balocchi della nostra povertà.

Nasceva la speranza dei cristiani

D’avere dunque un tetto per dormire,

I doni dei pastori da mangiare,

Un figlio e una donna per amare,

Coro celesti d’angeli osannanti

Per scuotere il trono dei potenti.

Seguici

www.assisimia.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]