09 Aprile 2021

Vieni, c’è una moto nel bosco

Giuseppe Bambini
Vieni, c’è una moto nel bosco

lettera inviata al Sindaco di Assisi a proposito delle moto fuoristrada che tutte (tutte) le domeniche percorrono indisturbate i sentieri lungo la Forra del Marchetto se ne vanno anche per altri sentieri (a volte anche sui prati) ma il Marchetto è il più battuto dai motocrossisti, avendo la certezza dell’impunità, oramai acquisita in anni di indisturbata frequentazione

Spettabile Sindaco di Assisi

ogni fine settimana, in particolare la domenica mattina, torme di rombanti moto fuoristrada infestano i sentieri che costeggiano la Forra del Marchetto, “il piccolo gran canyon del Subasio” luogo di rara suggestione, ma anche di grande fragilità in quanto insiste su banchi marnoso-arenacei, molto più teneri del calcare che caratterizza il resto del massiccio. Ricordo che il luogo rientra all’interno della perimetrazione del Consorzio Obbligatorio Parco del Monte Subasio (ente a gestione politica), fa parte del reticolo sentieristico del Subasio, precisamente i sentieri 351 e 362, regolarmente segnati con segnavia bianco-rossi dai volontari della sezione di Foligno del C A I, volontari che ne garantiscono inoltre una periodica manutenzione ordinaria, per quella straordinaria viene chiesto l’intervento della A F O R.Corre obbligo ricordare che la zona è molto frequentata da ciclisti in sella a bici da montagna e da escursionisti di tutte le età, i quali nulla possono se non frettolosamente mettersi da parte all’arrivo di questi potenti bolidi, molti dei quali transitano senza targa (sono sicuro di quello che scrivo), probabilmente considerano la Forra del Marchetto una pista autorizzata di motocross, poi una volta di nuovo sulla statale la targa verrà riposizionata al suo posto.
Col passare degli anni ho smesso di fare troppe domande, domande che spesso si infrangevano sui muri di gomma del “non mi compete”, ma stavolta la situazione sopra descritta è davvero fastidiosa e disturbante.

Ecco il quesito Spettabile Sindaco.

A cosa serve aver istituito – tanti anni fa, era il 1995 – il “consorzio obbligatorio parco del monte Subasio”: ma parco de che?

In fede, 2 aprile 2021, ricorrenza del Venerdì Santo

Giuseppe Bambini
Giuseppe Bambini

Insegna materie tecniche presso l’Istituto Tecnico Tecnologico “A. Volta” di Perugia; è guida turistica e guida ambientale escursionistica regionale.

Seguici

www.assisimia.it si avvale dell'utilizzo di alcuni cookie per offrirti un'esperienza di navigazione migliore se vuoi saperne di più clicca qui [cliccando fuori da questo banner acconsenti all'uso dei cookie]