Sostieni

Le Storie di Assisi

Giacomo Buzzao

3 Riflessioni per il futuro

La pandemia ha esasperato le criticità del sistema Assisi. Precedenti contributi usciti su queste pagine hanno proposto valide analisi a riguardo e pareri autorevoli hanno arricchito il dibattito. Proficuo sarebbe a questo punto estendere la riflessione al cervello collettivo comunità, così da integrare spunti ed e...

Un Assisano a Stoccolma 3

6 Aprile La stampa italiana inaugura una campagna di terrorismo psicologico d’import. Su Repubblica, una collezione di titoli fuorvianti, deduzioni non fondate e libere interpretazioni delle comunicazioni istituzionali svedesi. Lo scopo? Parrebbe invidia: e la capisco. Ma invece è clickbait: e mi da urto. Però ...

Un Assisano a Stoccolma 2

27 MarzoLe videochiamate piano piano si allargano. Nuovi non-millennials non-nativi digitali imparano a rispondere su Messenger. Ieri c’erano pure i parenti di Senigallia, di Bibione. Nello spazio digitale la tavola si allunga all’infinito. Si ricostruiscono alberi genealogici per scoprire parentele dimenticate. N...

Un Assisano a Stoccolma

12 Marzo Sul rapido Manchester - Liverpool. La conferenza è finita e Jacopo mi aspetta per cenare Skaus insieme. La signora vicino a me tossisce: penso che in altre circostanze non me ne sarei neanche accorto ma l’OMS ha appena dichiarato lo stato di pandemia globale e la Lombardia è già in lockdown; per quan...

Disincanto

L’overtourism è l’eccesso di visitatori in rapporto agli abitanti di una città. Un fenomeno inedito, dovuto alla crescita esponenziale delle occasioni di turismo, innescata da una concomitanza di fattori macroeconomici: su tutti, l’abbattimento dei costi di spostamento, e l’emancipazione della classe media d...

La rana bollita e Airbnb

A fuoco lento un pentolone d’acqua sui fornelli. Una rana ci si rilassa dentro beata. L’acqua, prima tiepida, diventa presto molto calda. È meno piacevole adesso, sarebbe ora di uscire. Ma la rana è nel torpore e si adatta senza farsi troppi problemi. Poco dopo la temperatura diventa così insopportabile da non l...