Sostieni

Le Storie di Assisi

Carlo Cianetti

Il turismo vuole una Città viva e divertente

In questi giorni più volte abbiamo parlato di turismo esperenziale, perché è concetto con il quale devono fare i conti tutte le città che basano il proprio PIL sull’economia dell’accoglienza. Tutti gli studi dicono che è in forte crescita.Di che si tratta? Sintetizzando molto: il viaggiatore in cerca di esper...

Nel pollaio dalle uova d’oro è arrivato il cigno nero

Vuota. Così appare Assisi dopo il 18 maggio. Pochissime attività hanno riaperto, tutto tace.Tocchiamo con mano, oggi senza possibilità di infingimenti, i danni che negli anni abbiamo fatto a questa città. L’abbiamo spopolata, scarnificata, devitalizzata. L’abbiamo resa una mummia incapace di esprimere anche la...

IL CALENDIMAGGIO HA BISOGNO DI UN “SENATO”

Le grandi feste di popolo sono universali, cioè trasversali e onnicomprensive: per genere, età, classe sociale.Il Calendimaggio, da qualche  tempo, sembra diventare sempre più evento generazionale, cioè la Festa dei giovani ancora in età scolare e universitaria. Momento di aggregazione di chi ha ancora energie p...

Non è Calendimaggio se non si esagera

Quando si avvicina la primavera una chiacchierata sul Calendimaggio ci scappa: sul passato, sul futuro, sul senso, sulla sua utilità, sui costi, sullo spirito della festa. Discussioni spesso banali e in cui ognuno, non sempre consapevolmente, teorizza  che il proprio Calendimaggio è meglio di quello del suo int...

LA COSCIENZA COLLETTIVA E IL FUTURO DELLA CITTÀ

Ci chiediamo spesso se usciremo migliori, peggiori o uguali da questa epidemia. Si sente dire: nulla sarà come prima. E’ una grande banalità, mai nulla è davvero come prima, anche se il rischio di perpetuare certe dinamiche e soprattutto di ripercorrere gli stessi circuiti è molto presente. È necessaria u...

E ORA RIDATECI LA LIBERTÀ

Questo Covid19 rimane un’influenzona, lo dimostrano i dati di molte regioni e aree italiane ed europee. A cominciare dalla nostra Umbria dove l’indice di letalità alla fine non sarà di molto superiore al 4% (e anche da noi sono state commesse alcune imprudenze) per continuare con la Germania, che fa registrare u...

Inno alla povertà, alla carità e alla patrimoniale

L'amministratore delegato di Banca Intesa Carlo Messina si rivolge agli italiani più ricchi, quelli che hanno anche tanto denaro all'estero, gli chiede di far rientrare quei soldi ed evitare di prenderne a prestito altri a tassi agevolati. Aggiunge Messina, quei finanziamenti lasciamoli a chi ne ha davvero bisogno. ...

La pandemia è occasione per migliorare Assisi

"Chissà domani su che cosa metteremo le mani?...". Comincia così "Futura", una delle canzoni più belle di Lucio Dalla che parla delle incertezze e delle angosce della guerra fredda.  La pandemia non è una guerra, quella la fanno gli uomini. Una pandemia di solito ha origine naturale, magari è una forma di...

Appello all’Amministrazione Comunale: chiudete il traffico nel Centro Storico

Non è più tollerabile che il centro storico di Assisi sia ancora invaso dalle automobili, non è decoroso vedere le principali piazze della città trasformate in aree di parcheggio. Grazie ai giovani il tema della tutela del Pianeta, sta assumendo posizione di rilievo nel dibattito politico mondiale. I nostri figl...

Progetto Assisi: la svolta in 10 anni

Dopo il terremoto del 97 scrivemmo che quella era una tragedia perché morirono 4 persone, ma che in termini materiali da quegli eventi distruttivi si poteva ripartire per rigenerarsi, per ripensare la città e il territorio, aprire una fase di confronto ampio fra cittadini, esperti e amministratori, per ca...

L’alleanza dei comuni

Il depotenziamento delle province, la distanza delle regioni dai territori suggerisce una soluzione ai comuni: l’alleanza fra simili e vicini. Assisi, Spello, Cannara, Bastia e Bettona potrebbero mettersi insieme per elaborare manifestazioni culturali e turistiche, offrire servizi nel settore dei trasporti e della s...

I Comuni collaborino per costruire impianti sportivi

Il territorio di Assisi e in generale tutta la valle umbra nord hanno carenza di impianti sportivi. Molti campi da calcio, ma pochissimi palazzetti dello sport, piscine non propriamente funzionali, rari spazi per l'atletica. L'amministrazione comunale di Assisi si faccia capofila di un progetto da condividere con le ...

Rinasce “Assisi Mia”

Abbiamo deciso di riprendere la pubblicazione di “Assisi Mia”, un trimestrale che ha arricchito le biblioteche di turisti ed assisani per diversi anni: dal 1995 al 2000. Smettemmo la pubblicazione sfiancati dalla continua e sempre più difficile ricerca di finanziamenti, ma anche da una certa indifferenza delle am...